Open day

Open day

Sabato 12 - 19 e 26 gennaio dalle ore 9:00 alle 13:00

Tre alunni del Morselli a Caltanissetta

Tre alunni del Morselli a Caltanissetta

La fase regionale delle Olimpiadi Internazionali delle Scienze "Euso 2019"


Progetto regionale IPeersbullo per lITT Morselli

Progetto regionale I-Peersbullo per l'ITT Morselli

Con l’obiettivo di elaborare nuove strategie metodologiche per contrastare il bullismo e il cyberbullismo, nelle giornate del 13, 14 e 15 dicembre si è svolto presso l’Esperidi Park Hotel di Castelvetrano, il Campus residenziale nell’ambito del progetto I-Peersbullo, che ha visto la partecipazione di 34 scuole di ogni ordine e grado.   Il nostro istituto ha partecipato con una delegazione di due docenti tutor, le professoresse Sonia Rampanti e Graziella Fasciana, e sei alunni peer educator: Dominante Andrea, Bella Giuseppe e Nuccio Catania della IV I, Termine Carlo e Bilardi Cristian della IV B e Salinitro Emanuele della III B. Il Progetto I-Peersbullo è nato lo scorso anno scolastico e l’ITIS Morselli, sempre attento a queste tematiche e disponibile ad elaborare innovative strategie metodologiche operative, ha aderito alle rete delle scuole partecipanti per formare docenti tutor ed alunni peer. La Peer Education si basa sulla consapevolezza che la conoscenza di importanti concetti, quali la convivenza civile e il rispetto dell’altro, possa essere più efficacemente trasmessa tra “pari grado”; i peer educator divengono per i coetanei guide credibili ed affidabili, promuovendo un clima sereno, positivo e collaborativo in classe e contribuendo a contrastare efficacemente il fenomeno del bullismo. I nostri alunni, insieme ad oltre 200 ragazzi provenienti dalle scuole delle nove province siciliane, hanno partecipato a diversi laboratori e, guidati da formatori specializzati, hanno riflettuto sulla tematica del bullismo e del cyberbullismo realizzando dei prodotti finali, tra i quali un cortometraggio, spot e manifesti pubblicitari, storytelling che sono stati poi condivisi nella giornata conclusiva della manifestazione. E’ stata, infine, presentata ai partecipanti SbullApp, un’applicazione creata per gli studenti del progetto.

Diamo voce ai diritti

Diamo voce ai diritti

In occasione del 70° anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani del 10 Dicembre 1948, i nostri alunni, coadiuvati dalle docenti Sonia Rampanti e Graziella Fasciana, hanno incontrato gli ospiti dello SPRAR di Gela. La lettura di alcuni articoli della Dichiarazione dei Diritti Umani da parte degli stessi alunni di alcune classi del biennio presenti all’incontro, è stato intervallato dalle testimonianze, toccanti ed emozionanti, dei ragazzi dello SPRAR. I nostri alunni hanno compreso che molti diritti, per noi acquisiti e tutelati, come il diritto alla vita, allo studio e alla libertà, sono invece gravemente violati in alcune parti del mondo. E' stato un importante momento di crescita sia emotiva che civile dei nostri alunni che hanno seguito con grande attenzione, rispetto ed empatia i racconti di questi giovani ospiti.


Avviso pubblico per la selezione di esperti esterni

Avviso pubblico per la selezione di esperti esterni

Si comunica avviso pubblico di selezione per titoli comparativi per il reclutamento di figure professionali esperte. Il bando è rivolto al Personale esterno.

Auguri di Buone Feste

Auguri di Buone Feste

L'I.T.T. "E. Morselli" augura Buone Feste


Progetto Martina

Progetto Martina

Venerdì 14 dicembre 2018, alcune classi del triennio, hanno partecipato all'incontro organizzato dal Lions Club di Gela sul Service "Progetto Martina" parliamo ai giovani dei tumori, lezioni contro il silenzio. Il progetto nasce con l’obiettivo di informare i giovani sulle modalità di prevenzione tumorale, seguendo alimentazione e stili di vita corretti, sull’importanza della conoscenza dei fattori di rischio, della diagnosi precoce e dei programmi di screening. Il progetto è ispirato all’eredità morale di Martina, giovane ragazza colpita da tumore alla mammella, che nel suo testamento scrisse del personale desiderio che i giovani fossero educati "…ad avere maggior cura della propria salute … certe malattie sono rare nei giovani, ma proprio nei giovani hanno conseguenze molto pesanti". Il dottore Salvatore Tringali, con linguaggio chiaro e comprensibile, ha illustrato alcune tipologie di tumori, descrivendone le possibili origini e l’evoluzione, per poi soffermarsi sui comportamenti e gli stili di vita che possono evitarne l’insorgersi. La lotta ai tumori, ha detto, si combatte con la cultura, unico strumento che può garantire il necessario e duraturo impegno personale sulla base di scelte consapevoli e inizia a scuola. Al termine della conferenza, gli studenti hanno compilato un questionario di gradimento/apprendimento per monitorare e migliorare il contributo offerto. L’iniziativa è stata molto apprezzata dagli studenti. Ringraziamo la D.S. Serafina Ciotta per l'attivazione di tante idee, conferenze e strategie educative e didattiche che contribuiscono all’arricchimento ed all'ampliamento dell’offerta formativa dell’Istituto ma soprattutto, alla crescita culturale ed interiore dei nostri alunni.

Convegno CRI Aids I Know I Protect

Convegno CRI "Aids, I Know… I Protect"

Il primo dicembre 2018 gli alunni delle classi 4A e 4D dell'ITIS "E. Morselli", accompagnati dalle proff.sse Gambera L. e Sauna C.G., hanno partecipato presso il Teatro Eschilo di Gela, ad un interessante convegno organizzato dalla Croce Rossa Italiana, in occasione della giornata mondiale dell’Aids, dal titolo "Aids, I Know…I Protect". All'evento hanno partecipato il Prof. Massimo Barra, fondatore di Villa Maraini, la dott.ssa Lilia Granvillano, Neurologo e Direttore Sanitario CRI Gela, il dott. Carmelo Baretti, Infettivologo, la dott.ssa Gabriella Di Franco, Direttrice della Casa Circondariale di Gela, la dott.ssa Maria Vittoria Zaccagnini, Psicologo volontario network persone sieropositive, Armando Caravini, Presidente ArciGay di Siracusa. L’obiettivo del convegno è quello di fare conoscere, prevenire, proteggersi e curare le malattie sessualmente trasmissibili, abbattere lo stigma e diffondere corretti stili di vita soprattutto tra i giovani. Negli ultimi anni, nel nostro Paese, si è registrato tra i giovani un aumento dei contagi per via sessuale e una preoccupante tendenza ad una diagnosi tardiva delle infezioni. "I tossicodipendenti, ha detto Massimo Barra, hanno pagato più di tutti lo scotto dell'HIV". Dal 1981, l'Aids ha ucciso oltre 25 milioni di persone, diventando una delle epidemie più distruttive che la storia ricordi. La CRI è da sempre in prima linea per quanto riguarda l’infezione e la prevenzione di tutte le malattie sessualmente trasmissibili.


Costruiamo insieme una comunit educante

Costruiamo insieme una comunità educante

Attivato anche per quest’anno il progetto "Passaporto del Volontariato" in collaborazione con il MO.VI e il Cesvop, finalizzato alla costruzione di una comunità educante. In linea con una progettualità mirante all’inclusione e alla crescita dell’individuo e in sinergia con le competenze chiave di cittadinanza, sono state gettate le basi per una crescita degli alunni come futuri cittadini del domani, affinché possano sentirsi parte attiva della comunità in cui vivono. Immediata la risposta dei nostri ragazzi che hanno fornito la propria adesione ad alcune delle tante associazioni prospettate.

PNSD Premio Digitale 2018

PNSD Premio Digitale 2018

Ennesimo riconoscimento per l'ITT "E. Morselli" attraverso il premio PNSD Premio Digitale 2018 celebrato presso il Liceo Ruggero Settimo di Caltanissetta lo scorso 29 Novembre. Il Morselli ha ricevuto il premio nella categoria Robotica attraverso un prototipo interamente realizzato con materiali riciclati e capace di effettuare operazioni di manipolazione in remoto tramite apposita webcam e campionamento aria attraverso scheda dedicata. Ulteriore riconoscimento di un palmares in crescita.


Visita nella citt barocca di Noto e alla Riserva naturale di Vendicari

Visita nella città barocca di Noto e alla Riserva naturale di Vendicari

Noto, insieme alle altre cittadine della Val di Noto, dopo il terribile terremoto del 1693 che si avvertì anche nella nostra Terranova (Gela), venne ricostruita totalmente seguendo il modello stilistico predominante dell’epoca, il Barocco. Il 30 novembre i ragazzi e le ragazze delle due classi 4^ C e 4^ A, accompagnati dai docenti L. Santini, T. Bentivegna, S.Morselli e R.D. Toscano, hanno guardato con i loro occhi lungo il corso Vittorio Emanuele, con la presenza di una guida esperta del posto, la cattedrale San Nicolò, la chiesa di S. Francesco, di S. Chiara, piazza del Municipio e i palazzi nobiliari Nicolaci e Ducezio, oggi sede del Municipio; edifici storici che esprimono un’architettura barocca scenografica e ardita data dall’uso della pietra calcarea bianco-grigia proveniente da Siracusa. Materia di studio che diventa esperienza reale, questo ha voluto rappresentare la visita della città. La seconda parte della giornata è stata una passeggiata naturalistica nella Riserva Oasi Faunistica di Vendicari, poco distante da Noto. Famosa soprattutto come riserva naturalistica, all’interno presenta diverse strutture archeologiche di varie epoche: ellenistica, bizantina, medievale, e poi le saline con annesso rudere della tonnara risalente al Settecento.

Progetto Disagio giovanile incontro con il dott Renato Gattuso

Progetto "Disagio giovanile": incontro con il dott. Renato Gattuso

Giorno 6 Dicembre alcune classi del nostro Istituto hanno partecipato all'incontro con il referente regionale del progetto "Disagio giovanile", dott. Renato Gattuso, promosso dal Rotary Club. Durante l'incontro si è parlato delle dipendenze farmacologiche ed in particolar modo dell'abuso di droghe leggere e di alcol e di tutte le conseguenze alle quali si va incontro se se ne fa uso in giovane età. L'argomento ha suscitato un buon interesse da parte di tutti gli alunni e docenti i quali hanno apprezzato la grande professionalità del dott. Gattuso, il cui intento è stato soprattutto quello di far riflettere sulle scelte di vita da compiere in questa fascia di età che si affaccia al mondo degli adulti. Ringraziamo come sempre il nostro D.S. Serafina Ciotta e le prof.sse Rapisarda Vanessa e Sauna Concetta per l'organizzazione dell’incontro e per aver permesso così di arricchire il bagaglio di conoscenze e di competenze dei nostri studenti.  


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.